RAZZE E POPOLI DELLA TERRA

di Renato Biasutti (1878-1965)

Se da tali luoghi passiamo al centro e al mezzogiorno d'Italia, le figure sono pressoché uguali. Il molisano di Capracotta veste di lana blu, calzoni cortissimi sino alle ginocchia, abbottonati, calze turchine, la giacca corta col bavero rialzato. Nella Basilicata e precisamente nel territorio di Potenza, la mutanda, ossia il vestito festivo del contadino, comprende le brache di velluto o felpa, il panciotto di panno bordiglione o rosso, giacca di monachino con mostre di velluto al collo, ai gomiti ed ai polsi, con bottoni bruniti, fascia rossa, berretto di lana a calza o cappello piatto.

  • R. Biasutti, Le razze e i popoli della terra, vol. II, Utet, Torino 1959, p. 100.

© 2014-2020 Letteratura Capracottese di Francesco Mendozzi

Via San Sebastiano, 6 - 86082 Capracotta (IS)

*** Contattami ***