BREVE MA INTENSA VITA DI 'TIL TUESDAY

di Giovanni Croce

Nei casi in cui 'Til non avesse nulla da dire col suo corpo verbalmente ma avesse qualcosa da dire in senso mentale (insomma: non voleva dire quel che pensava), Hagno accorreva in suo soccorso. Il segnale per tutto ciò era rappresentato proprio dai sigari olandesi: un sigaro appena acceso e poi subito spento significava che 'Til aveva bisogno di Hagno. Si mise così subito al lavoro e incessantemente orlò un ricamo continuo rappresentato dalle lettere dell'alfabeto unite in modo da avere un senso.

– Vorrei dirti che quasi quasi sarebbe meglio vendere il brillante e con i soldi tu pagare quel cazzone di Dino e noi goderci una bella vacanza a Capracotta.

– Mi sembra una buona idea 'Til ma se Manto lo scopre ci fa la pelle!

– Che ci frega? In tal senso potremmo sbarazzarcene dicendo tutto a Dino, così ci penserebbe lui a farselo.

– Questa è una buona idea, brindiamo! – dissi tutto contento e Tirina andò di là a prenderci una bella bottiglia di acido muriatico del '69 che Ruvido gorgheggiò beatamente emettendo un rutto caprino udibile a distanza come effetto sirena del porto.

Alla fine tutti ci coricammo, io e Tirina (anzi, era il padre a sentire meglio dal respiro); 'Til nella sua macchina; Hagno cucì una piccola stola di pelo di topo da fogna per Ruvido; il quale si accomiatò credo con Tirina... Durante la notte fui svegliato da una specie di scoreggia e pensai fosse Ruvido ma mi accorsi che se la dormiva della grossa. Così, svegliato dai sogni di ricchezza a Capracotta, uscii sul patio, udendo il rumore del mare, la pioggia scrosciante che mi schizzava, le nubi, l'odore dell'acido del bagnasciuga, una lontana canzone di Rita Pavone (quand'era incinta) e un colpo di pistola col silenziatore...

– Cazzo! – corsi verso la Cadillac ma fu troppo tardi: 'Til giaceva esanime a terra e vidi un losco figuro allontanarsi a distanza correndo. Non lo inseguii per soccorrere 'Til, il quale mi disse ad un orecchio:

– ...sette per otto cinquantasei asino cotto uguale il disco dei Fluke... – che voleva dire? Chiamai tutti e subito accorsero.

  • G. Croce, Breve ma intensa vita di 'Til Tuesday e della sua Cadillac rosa, Lulu, Raleigh 2008.

© 2015-2020 Letteratura Capracottese di Francesco Mendozzi

Via San Sebastiano, 6 - 86082 Capracotta (IS)

*** Contattami ***