FARSI LEGGERE

di Roberto Stocastico (1966)

Infine, e non è un aspetto da sottovalutare, piazzarsi bene ad un concorso letterario può essere un buon biglietto da visita, che potrebbe darvi maggiore autorevolezza di fronte ad eventuali acquirenti. Un consiglio importante, in questo caso, è: non siate timidi. Se vi capiterà di vincere un concorso letterario, non tenetelo nascosto per pudore. Certo, non è nemmeno il caso di sbandierarlo ai quattro venti, soprattutto se siete arrivati terzi al concorso per scrittori in erba di Capracotta. Una giusta via di mezzo aiuterà: nel vostro sito, o blog, nella sezione "Chi sono", un accenno ai premi vinti va bene; sulla vostra pagina FB, e sul gruppo, un post e magari le foto della premiazione. E nel caso in cui a vincere un premio sia stato proprio il libro che state vendendo e promuovendo su internet, è assolutamente d'obbligo che nella descrizione del libro compaia questa informazione: un potenziale lettore sarà più invogliato a comprare il libro, se ci sono prove che il libro è piaciuto.

  • R. Stocastico, Farsi leggere. Piccola guida per scrittori in cerca di lettori, Publisher s19908 2018.

© 2014-2020 Letteratura Capracottese di Francesco Mendozzi

Via San Sebastiano, 6 - 86082 Capracotta (IS)

*** Contattami ***