lemani.jpg

LE ORTICHE DI CAPRACOTTA

di Anna Ladu (1938-2011)

Le ortiche di Capracotta

brucian le natiche di chi le tocca.

Se poi le vuoi mangiare

di loro non ti fidare!

Non coglierle a sole tondo

o il biritozzo sarà rotondo!

Se tosto vuoi sanare

a casa devi tornare.

Olio, aglio e rosa canina:

ecco pronta la medicina!

  • A. Ladu, Le ortiche di Capracotta, in Le Mani, Le ortiche di Capracotta. Romanzo a + mani, Ler, Marigliano 2006, p. 21.