VINCENZO DI RIENZO

(Capracotta, 1844 - 1918)

Guardiaboschi provinciale e patriota

Vincenzo di Rienzo, Generoso Addonisio, Ferdinando Annichiarico, Alessandro Cefalo ed altri: associazione in banda armata, cospirazione avente per oggetto il cambiamento dell'attuale forma di Governo. Ricorso a sentenza della Corte di Assise di Avellino. 16 mar. 1863.

  • Guida alle fonti per la storia del brigantaggio postunitario conservate negli Archivi di Stato, Ministero per i Beni e le attività culturali, Roma 1999, p. 89.

Vincenzo Di Rienzo di Giuseppe (Papparóne) (1844-1918), veterano garibaldino che aveva partecipato alle battaglie risorgimentali per l'indipendenza e l'Unità d'Italia nel periodo 1866-1870; conosciuto come 'r lión per l'ardore e il coraggio dimostrato nei combattimenti, dopo il congedo, per riconoscenza, fu nominato guardiaboschi provinciale.

  • V. Di Nardo, Capracotta e la memoria della Grande Guerra: 1916-2015, Capracotta 2016, p. 134.

© 2014-2020 Letteratura Capracottese di Francesco Mendozzi

Via San Sebastiano, 6 - 86082 Capracotta (IS)

*** Contattami ***