• Letteratura Capracottese

La Fonte di Santa Lucia, nata in sogno


L'inaugurazione della Chiesa di S. Lucia a Capracotta.

Quella di Santa Lucia è una fontana con parecchi anni sul groppone, costruita negli '50 in seguito a un sogno, sovrasta Capracotta, adagiata ai suoi piedi, e la guarda con circospezione e deferenza.

La tradizione vuole infatti che a un nostro concittadino, nel 1948, apparve in sogno santa Lucia che lo invitava a costruire una chiesetta in Suo onore alle falde di Monte Campo.

Un gruppo di ventidue persone, una volta scelto il posto più adatto, si adoperò per edificare la cappella in onore della Santa. La cappella fu costruita con le possibilità e le convenienze degli abitanti del luogo, che contribuirono con offerte e con l'apporto di manodopera.

Tutto il materiale occorrente per la costruzione della chiesetta fu trasportato con muli, asini e buoi in quanto allora non esisteva ancora la strada carrabile che collega Capracotta a Santa Lucia ma soltanto un ripido sentiero.

L'attuale cappella, la cui costruzione terminò due anni dopo, fu aperta al culto con solennità religiosa il 10 settembre 1951; il primo matrimonio religioso vi fu celebrato nel 1961, il secondo addirittura nel 1969. All'interno di questa chiesa è possibile ammirare una statua della Martire di Siracusa donata dal siciliano Vincenzo Florio, suocero del nostro Nicola Giuliano.

Nel corso dei lavori di edificazione del piccolo tempio campestre fu rinvenuta in quei pressi una sorgente d'acqua, che fu deviata e convogliata per la costruzione dell'attuale fonte adiacente alla cappella stessa.


La Fonte di S. Lucia (foto: F. Di Tella).

Questa fontana è oggi il punto di ritrovo di tutti gli escursionisti che si apprestano a sfidare l'irto sentiero che porta alla vetta di Monte Campo a 1.746 m.s.l.m., da cui si scoprono i territori di ben sette province italiane. Da quell'altezza si può ammirare persino l'«Adriatico selvaggio», serbatoio di tant'acqua salata che non manca neanche a Capracotta, visto che sul nostro territorio abbiamo la cosiddetta sorgente dell'Acqua Zolfa!


Filippo Di Tella

© 2015-2020 Letteratura Capracottese di Francesco Mendozzi

Via San Sebastiano, 6 - 86082 Capracotta (IS)

*** Contattami ***