top of page

Il posto delle aquile


F. Paglione, "Capracotta", 2023, olio su tela.

Tu,

che dai verdeggianti prati di Capracotta

mi fai sognare.

Tu,

che mi dai la forza di andare avanti

per scoprirti ed arrivare fino in fondo alla salita.

Farò gli sforzi più potenti,

ci metterò tutta la mia energia

e se non dovessi farcela,

sarei io stesso a fermarmi

per poi risalire ancora,

perché voglio,

voglio arrivare sino in fondo,

sulla vetta della vita,

sulla sommità dell'amore,

in quel posto delle aquile

che nessuno ancora

è riuscito a raggiungere.

Tu mi aspetterai

quando io mi fermerò per riposare.

Salirai con me la china.

Là scoprirò

dove si nasconde l'amore.

Quel pazzo sentimento

che ha determinato la storia,

che ha provocato conflitti,

che ha destituito principi,

re ed imperatori,

che ha fatto impazzire governanti,

ma non dovrà fare impazzire me.


Gino Iorio

 

Fonte: G. Iorio, Il posto delle aquile, Piccola Editalia, Vitulazio 2015.

45 visualizzazioni

Comments


bottom of page