top of page

La storia di Thomas Di Lorenzo


Tom DiLorenzo (1926-2020).

Thomas "Tom" Gaetano Di Lorenzo nacque a Bristol in Pennsylvania, il 4 maggio del 1926, da Gaetano e Maria Giuseppina Ferrelli (entrambi emigrati da Capracotta in provincia di Isernia).

Thomas ebbe quattro sorelle, Carmella, Edith, Julia e Yolanda, e due fratelli, Pasquale e Daniel. All'età di 18 anni, nel 1944, Tom si arruolò nella U.S. Army Air Corps che servì per sei anni (ottenne la World War II Victory Medal e la Good Conduct Medal). Al termine del suo servizio iniziale si arruolò nuovamente, nel 1950, nella U.S. Air Force che servì per altri tre anni e quattro mesi, venendo congedato, con onore, all'età di 27 anni nel maggio del 1953 come sergente maggiore. Il suo servizio militare incluse più di due anni di servizio in varie altre parti (Louisiana, Colorado, Kansas e Nebraska).

Dopo il servizio militare lavorò per la General Electric. Fondò poi la "Thomas DiLorenzo's Refrigeration Company". Tom detiene due brevetti, rilasciati dagli Stati Uniti, che inventò durante la manutenzione delle macchine per il ghiaccio e le attrezzature di refrigerazione nei ristoranti attraverso la sua azienda. Tom notò che la maggior parte dei ristoranti aveva muffe e funghi che crescevano nelle loro macchine del ghiaccio e nei distributori di bevande e, di conseguenza, un sacco di batteri. Ideò dei metodi per introdurre l'ozono nell'alimentazione dell'acqua e dell'aria delle macchine per il ghiaccio e le bevande e ottenne i brevetti U.S. di "Metodo e apparecchiatura per la produzione e la distribuzione del ghiaccio con maggiore igiene".

A Bristol, in Massachusetts, il 17 maggio 1958, Tom sposò Ellen Patterson. I due non ebbero figli. La moglie Ellen morì il 24 settembre 2001. Thomas Gaetano Di Lorenzo morì a 94 anni il 22 ottobre del 2020.


Geremia Mancini

 

Fonte: https://www.facebook.com/, 9 gennaio 2022.

Comments


bottom of page