• Letteratura Capracottese

Adesso o mai!


Soldati della Grande Guerra in licenza (foto: G. Paglione).

Gravida di speranza e di minaccia

urge fatale l'ora:

di Roma alla Fedel volgi la prora,

porgi a Trento le braccia;


ascolta il grido dell'opposta sponda;

scendi, con core invitto,

fiera di te, nel tragico conflitto:

placa di Lissa l'onda.


Non vedi che su te il periglio incombe

e i fati incerti stanno?

O tu, balda, darai fiato alle trombe,

o ne avrai scorno e danno.


Il coro incitatore: «Adesso o mai!»

dall'Alpi al mar non senti?

Impugna il brando, e avanti, Italia! Guai

ai pigri ed agli assenti!


Oreste Conti

Fonte: O. Conti, Adesso o mai!, in E. Cirese, Samnium pro Patria, Colitti, Campobasso 1915.

#grandeguerra #oresteconti

© 2015-2020 Letteratura Capracottese di Francesco Mendozzi

Via San Sebastiano, 6 - 86082 Capracotta (IS)

*** Contattami ***