• Letteratura Capracottese

Autori capracottesi di libri scolastici



Stando ai miei calcoli, Capracotta conta oltre 110 autori di libri. Tra questi ve ne sono stati, e ve ne sono tuttora, alcuni specializzatisi nei testi scolastici, a cui vanno aggiunti coloro che hanno compilato manuali universitari. Per quanto concerne le discipline umanistiche e sociali abbiamo infatti Alessandro De Renzis (diritto privato), Luisa De Renzis (procedura civile), Mario Di Ianni (teologia), Maria Monaco (linguistica) Loreto Di Nucci (storia contemporanea), Carmine Di Rienzo (disegno) ed Alfonso Falconi (solfeggio). In ambito scientifico e tecnologico facciamo invece assegnamento su Pasquale Carnevale (chimica), Anselmo Di Ciò (matematica), Mario Di Tella (meccanica), Nicola Iacovone (medicina sportiva), Agostino Santilli (scienze forestali) e Ruggero Maria Santilli (fisica).

Comincio questa rassegna cronologica da Padre Anselmo Di Ciò (1767-1835), che fu autore di tante e preziose opere didattiche, tra cui i gradevolissimi "Elementi di matematica" del 1816, «vari e didatticamente interessanti come testi per i giovanetti del tempo se non fosse per la citata mania di non utilizzare strumenti di calcolo dell'analisi e della geometria analitica, noti da tempo, che avrebbero semplificato di molto la trattazione». Altrove ho spiegato (qui) come il Di Ciò, fedele ai dogmi cristiani, non poté mai utilizzare le intuizioni aritmetiche cartesiane per il timore di essere scomunicato.

Valente musicista fu invece Alfonso Falconi (1859-1920) che, affermatosi a Firenze, non abbandonò mai la didattica musicale, impressa nella "Grammatica musicale" del 1890 e, ancor più, nel "Metodo per la divisione" del 1900, «ancor oggi adottata e facilmente reperibile». Egli fu «redattore de "La nuova musica", rivista fiorentina d'avanguardia. Fondò una casa editrice musicale dedicata alle derive contemporanee che distinse con lo pseudonimo anagrammatico di Nicola Salonoff, e fu autore nel 1882 di un'opera intitolata "Guerra alle donne"».

All'interno del vasto settore delle scienze forestali, oltre al celebre Giuseppe Di Tella, Capracotta può poi contare su Agostino Santilli (1871-1962), il quale vanta un singolare primato, quello di aver pubblicato il primo manuale italiano di selvicoltura, nel lontanissimo 1891. Agronomo, direttore di banca, nonché ex sindaco del nostro paese, Santilli ripubblicò quasi vent'anni dopo il suo fortunato manuale per i tipi di Hoepli, aggiungendovi note di estimo e nozioni di economia forestale.

Spostandoci ora sulle scienze fisico-chimiche rammento il prof. Pasquale Carnevale (1875-1956), «anch'egli capracottese, il quale - insegnante del principe Filiberto e conoscente del principe Umberto II di Savoia - scrisse numerose monografie e studi vari, fino a pubblicare un manuale di "Elementi di analisi chimica" presso l'editore Paravia». Prima di quelli, Carnevale aveva dato alle stampe gli "Elementi di mineralogia" (1909), sempre ad uso dei licei e degli istituti tecnici, visto che insegnava presso il prestigioso Istituto Tecnico "G. Sommeiller" di Torino.

Facendo qualche passo in avanti si trova Carmine Di Rienzo (1884-1970), nato in Puglia a Minervino Murge, e che a suo tempo fu un «disegnatore e pittore silenzioso il quale rifugge dai facili successi e dalle voghe inconsistenti», ma che non mancò di dedicarsi all'insegnamento negli istituti magistrali di Barletta. Suo è il manuale "Disegnare così", pubblicato nel 1957 in quattro fascicoli dall'editore Carlo Signorelli.

Nel campo della fisica pura risulta arduo comprendere ed esporre il pensiero di Ruggero Maria Santilli, sviluppatosi nell'arco di quarant'anni di lavoro teorico e sperimentale. Nonostante oggi sia di fatto estromesso dalla comunità scientifica internazionale, negli anni '70 egli «ha elaborato una teoria che costituirebbe una nuova generalizzazione della meccanica quantistica, alla quale ha dato il nome di meccanica adronica, e sostiene di aver elaborato una matematica nuova, basata su un nuovo tipo di numeri, denominati isonumeri santilliani». Per la prestigiosissima Springer apparvero infatti due volumi di "Foundations of Theoretical Mechanics" (1978).

Avvicinandoci sempre più ai giorni nostri, vi è il giudice d'appello Alessandro De Renzis, che «non ha mai smesso di adoperarsi nel campo del diritto, specializzandosi negli anni nel settore dell'amministrazione condominiale». Ha esordito come curatore nel 1985, assieme ad Umberto Apice, col manuale "Cambiale, assegno e altri titoli", e come autore nel 1991, con un saggio su "L'amministratore del condominio degli edifici". L'ultima fatica letteraria a più mani è il "Trattato del condominio", realizzato assieme ad Aldo Ferrari, Adriana Nicoletti e Riccardo Redivo, e giunto nel 2008 alla terza edizione.

Luisa De Renzis «ha proseguito con notevole frutto la carriera giuridica del padre, spostando tuttavia il proprio interesse sul settore finanziario e azionario». Nel 1990 ha infatti dato alle stampe la propria tesi di laurea ma è solo nel 2007 che, per l'editore Giuffrè - specializzato in manuali e dispense universitarie - ha pubblicato, assieme a Fortunato Lazzaro, "Il decreto ingiuntivo nella fase sommaria", relativo agli artt. 633-644 del codice di procedura civile.

Padre Mario Di Ianni, invece, è stato per molti anni professore alla Pontificia Università Urbaniana di Roma dove, assieme a Gaspare Mura, ha pubblicato nel 1995 un manuale di "Metodologia con una guida bibliografica per lo studio della filosofia e della teologia", oltre ad essersi occupato negli anni di bioetica sociale e di temi correlati.

Lodevole l'incessante lavoro nel campo dei libri per l'infanzia quello svolto dalla capracottese Maria Monaco, che ha insegnato per oltre trent'anni in classi di scuola elementare a Roma e che, oltre a diverse raccolte di poesie e racconti, può vantare una collaborazione col celebre linguista Francesco Sabatini nei tre volumi de "La parola e il mio mondo", pubblicati nel 1995 dalla De Agostini e pensati proprio per il secondo ciclo della scuola primaria.

Per le edizioni scolastiche di Bruno Mondadori, Mario Di Tella compare, assieme a Giuseppe Grosso, sul terzo volume del "Corso di tecnologia meccanica" (1996) per gli istituti tecnici e professionali, un manuale (con tanto di espansione online) nel quale vengono impartite nozioni in materia di lavorazioni non tradizionali, elementi di corrosione e protezione dei materiali metallici, prove non distruttive, prove meccaniche e tecnologiche, macchine utensili, progettazione e fabbricazione assistite da calcolatore ecc.

E ancora il dott. Nicola Iacovone, medico dello sport residente in provincia di Roma, «ha collaborato con la Scuola dello Sport del Coni e con le commissioni mediche della Fisi e della Fir, e attualmente è medico del Comitato italiano paralimpico e della Federazione italiana bocce». Ebbene, nel 2004 Iacovone ha pubblicato, assieme a Giorgio Guatelli, il testo unico per i corsi nazionali di formazione e aggiornamento dell'Associazione nazionale dei Professori di Educazione fisica e Specialisti sci del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca.

Cito da ultimo lo stimatissimo Loreto Di Nucci, professore ordinario di Storia contemporanea presso l'Università degli Studi di Perugia, il quale negli anni ha prodotto diverse monografie di storia e scienza politica per il suo corso, tra cui "Il sistema dei partiti e l'eredità del fascismo" (2008), sebbene le sue opere vengano oggi perlopiù pubblicate da Il Mulino, la maggiore casa editrice italiana nel campo della saggistica e della manualistica universitaria. L'ultimo libro del Di Nucci è infatti "La democrazia distributiva" del 2016, nel quale lo studioso analizza l'intera parabola della Repubblica Italiana, con i fari puntati sul nostro peculiare Welfare State.

Ho volutamente tralasciato alcuni testi in lingua straniera, perché di difficile reperibilità. Mi riferisco tanto alle decine di opere di sociologia e politica economica firmate dai fratelli Torcuato Salvador e Guido Di Tella - ancor oggi utilizzate nei corsi accademici della Univesidad "Torcuato Di Tella" di Buenos Aires - quanto al manuale di diritto civile dei tre Castiglione d'Argentina o al commentario del codice penale brasiliano di Teodolindo Castiglione (1891-1973).


Francesco Mendozzi

Bibliografia di riferimento:

  • U. Apice e A. De Renzis, Cambiale, assegno e altri titoli, Buffetti, Roma 1985;

  • Carmine Di Rienzo all'arca, in «Pensiero ed Arte», XXII, Bari 1966;

  • P. Carnevale, Elementi di mineralogia ad uso dei licei e degli istituti tecnici, Giusti, Livorno 1909;

  • P. Carnevale, Elementi di analisi chimica ad uso degli istituti tecnici, industriali, commerciali e delle scuole agrarie medie, Paravia, Torino 1924;

  • T. Castiglione, Código Penal brasileiro comentado, Saraiva, São Paulo 1950;

  • V. J. Castiglione, A. V. Castiglione e J. C. Castiglione, Manual de derecho civil, El Liberal, Santiago del Estero 1994;

  • C. De Lisio, Anselmo Di Ciò da Capracotta, in «Quaderni di Scienza e Scienziati Molisani», V:8, Campobasso, marzo 2010;

  • A. De Renzis et al., Trattato del condominio, Cedam, Padova 2008;

  • A. Di Ciò, Elementi di matematica, Reale, Napoli 1816;

  • L. Di Nucci, Il sistema dei partiti e l'eredità del fascismo, Dipartimento di Scienze Storiche, Perugia 2008;

  • L. Di Nucci, La democrazia distributiva. Saggio sul sistema politica dell'Italia repubblicana, Il Mulino, Bologna 2016;

  • C. Di Rienzo, Disegnare così. Nuovo metodo didattico per l'insegnamento dei disegno negli istituti magistrali, voll. I-IV, Signorelli, Milano 1957;

  • A. Falconi, Grammatica musicale, Izzo, Napoli 1890;

  • A. Falconi, Metodo per la divisione teorico-pratico-guidato, Izzo, Napoli 1900;

  • G. Grosso e M. Di Tella, Corso di tecnologia meccanica, vol. III, Mondadori, Milano 1996;

  • N. Iacovone e G. Guatelli, Sport, ambiente e salute dall'esperienza medica alla pratica sportiva, Soc. Stampa Sportiva, Roma 2004;

  • F. Lazzaro e L. De Renzis, Il decreto ingiuntivo nella fase sommaria, Giuffrè, Milano 2007;

  • F. Mendozzi, Guida alla letteratura capracottese, voll. I-II, Youcanprint, Tricase 2016-2017;

  • G. Mura e M. Di Ianni, Metodologia con una guida bibliografica per lo studio della filosofia e della teologia, Urbaniana University Press, Roma 1995;

  • F. Sabatini e M. Monaco, La parola e il mio mondo. Itinerari di lettura e riflessione sulla lingua italiana, voll. I-III, De Agostini, Novara 1995;

  • A. Santilli, Selvicoltura, Hoepli, Milano 1891;

  • R. M. Santilli, Foundations of Theoretical Mechanics, voll. I-II, Springer, New York-Heidelberg-Berlin 1978.

#agostinosantilli #alessandroderenzis #alfonsofalconi #anselmodiciò #capracotta #carminedirienzo #francescomendozzi #loretodinucci #luisaderenzis #mariamonaco #mariodiianni #marioditella #nicolaiacovone #pasqualecarnevale #ruggeromariasantilli #scuola

© 2015-2020 Letteratura Capracottese di Francesco Mendozzi

Via San Sebastiano, 6 - 86082 Capracotta (IS)

*** Contattami ***