top of page

La Madonnina in festa


La festa della Madonna di Loreto del 2008 (foto: C. Puzo).

La filiera di ceri infittita

per la Sua festa

è richiamo di corolle stellari

estatica fiaccolata

su voci di oranti del paese

proteo al Suo sorriso

di Madre.


Ogni cero

un nome una voce un sorriso

un voto una lacrima un grazie.

Ogni fiamma

un cuore una mano

un popolo di cuori e di mani

pellegrino al Suo trono

di Regina iride di pace.


Il silenzio

ascolta sacro la litania

di gioie ed umani affetti

che si rinnovella

nel tempo e si consuma

come ad ogni goccia il lucignolo

e ricrea nuove luci

come ad ogni sospiro l'anima

per la Sua festa.


Pellegrina

per le nostre strade

sulla sagra di desideri in

processione

Te ne ritorni ora

a farTi solitaria nella Tua casa.


Ma visibile

dal portale aperto come arcobaleno

brillerà il Tuo volto invitante

all'occhio di chi passa accanto

e Ti ricerca come figlio

incontro a sua Madre.


Geremia Carugno

 

Fonte: G. Carugno, L'arcobaleno. Versi per Capracotta, Litterio, Agnone 1993.

Comments


bottom of page