• Letteratura Capracottese

Pietro Paglione


Pietro Paglione e la squadra dei Vigili del Fuoco.

Lo avrete visto tutti correre con i colori della Podistica Ostia, soprattutto nelle gare lunghe come la Roma-Ostia. Ebbene, quel signore dall'aria così gioviale, che con i suoi sessantacinque anni ben portati macina chilometri su chilometri stando a centro gruppo, non è un amatore qualsiasi ma un atleta completo che da moltissimi anni divide il suo cuore fra il podismo e lo sci di fondo.

Pietro Paglione, molisano di Capracotta, è iscritto alla nostra squadra fin dal 1982 e, prima di allora, aveva iniziato l'attività podistica con la squadra dei Vigili del Fuoco, tra i quali ha lavorato fino al pensionamento.

Ma la corsa a piedi era considerata da lui come un allenamento per il ben più duro e da lui più amato sport dello sci di fondo, che aveva iniziato a praticare fin da ragazzo.

Da ciò potete capire come la tenacia e la resistenza alla fatica siano fra le sue doti migliori. Comunque, da questo sport faticoso ed impegnativo egli ha tratto molte soddisfazioni. Per quanto riguarda lo sci di fondo nel 1955 è arrivato 21° nel campionato italiano assoluti dei 15 km.; nel 1959 ha vinto una gara internazionale di 10 km. sulle Madonìe mentre in numerose altre gare ha ottenuto ottimi piazzamenti, qualificandosi spesso tra i primi 5 arrivati.

Ha partecipato anche a molte gare podistiche e la sua migliore prestazione è stata un terzo posto in una gara nel Molise alla quale ha partecipato anche Giuseppe Moscatelli.

I suoi tempi migliori sono 42' nei 10.000 m. ed 1h 43' nella Mezza Maratona.

Ha trasmesso la passione dello sport ai suoi figli ed anche ai suoi nipotini. Il figlio Marco ha praticato come lui sia lo sci di fondo che il podismo ed è stato un atleta delle gloriose Fiamme Gialle fino a quando, alcuni anni fa, ha dovuto smettere per infortunio.

L'altro figlio pratica lo sport del calcio ed i suoi nipotini svolgono attività di nuoto e di calcio.

I suoi allenamenti comprendono lo sci di fondo ogni 7-10 giorni e la corsa a piedi 3 volte alla settimana.

Si allena generalmente al mattino presto perché ci tiene molto ad accompagnare a scuola gli amati nipotini.

Pietro Paglione è un atleta che non smetterà mai di correre, perché lo fa con piacere e senza nemmeno stancarsi tanto, temprato com'è dai suoi trascorsi sportivi. Lo vedremo certamente ancora a lungo correre con i nostri colori sociali e la sua aria perennemente serena.

La sua innata gentilezza e la sua disponibilità ad aiutare la squadra nell'organizzazione di tutte le manifestazioni sportive in cui è impegnata ne fanno un elemento importantissimo per la Podistica Ostia, che da lui trae esempio su come debba essere un vero sportivo.


Fiorella Bizzarri

Fonte: http://www.podisticaostia.it/.

#biografie #fiorellabizzarri #pietropaglione #scidifondo #web

© 2015-2020 Letteratura Capracottese di Francesco Mendozzi

Via San Sebastiano, 6 - 86082 Capracotta (IS)

*** Contattami ***