top of page

Il territorio di Capracotta: appendice al paragrafo XVIII



Per una nozione delle famiglie che popolarono un tempo il paese all'infuori delle già menzionate, indicherò qui appresso quelle numerate nei fuochi del 1545 (23 agosto da Girolarno Brancia) e del 1561 (11-12 Marzo imperante il B.ne Vincenzo d'Ebulo), come nell'Archivio napoletano.

Ne1la Numerazione più antica (15 Novembre 1522) fatta da Sebastiano Di Santo da Sepino conservo solo degli appunti relativi al mio casato ed a quello dei Carfagna.

Più particolareggiata trovasi nel Libro delle Memorie dal folio 23 al 60 la serie delle famiglie nel 1732, compilata da Giustiniano Caporiccio, Saverio Campanelli e Vincenzo Ferraro, che può essere agevolmente consultata.

Nel 1561 i fuochi furono contati in numero di 195. Ometto omonimi e metto un saggio di nomi di donne del tempo:

Magnificus Nicolaus Perillus - Angelella uxor - Iohannes de Arcangelo Rentii - Mariella uxor - Loretus De Lorecto - Plotarius famulus Liberatoris - Coloritia uxor - Angelus De Carnevale - Fabritius De Stallone - Dominus Iohannes de Arcangelo de Rentio Archipresbiter Macclæ - Valerius De Masciotore - Marcus de Fabritius de Rentio - Paolus de Baccaro - Pellegrina uxor - Ianigrujs de Ianigro - Mariola uxor - Amicus de Amichella - Gloria uxor - Franciscus de Carnevale - Iacobus de Iannone - Bernardinus de Francisco - Pirrus de Marino ferrarius - Amicus Nicolai de Nofrio - Iulius de Ianne - Marcuccia uxor - Iohannes Franciscus De Cagno - Blasius Nicolai de Majo - Penta uxor - Dominicus De Porcazzino - Blasius de Ruscio - Amicus Sanctus Melocco - Grægorius de Petro alias de Armata - Iohannes de Fonzo - Hieronimus de Maccla - Dellicata uxor - Amicus de Bernardo - Iohannes Piccirillus - Iohannes Antonius de Matthaeo - Marcus Antonius Fabritius - Paolus Paglionus - Franciscus de Amico Colagrossi - Nicolaus de Ciocco - Amicus Colai Ciechi - Dominicus Berardus Potenæ - Antonius Petruccii de Augustino - Rosata uxor - Petrus de Simone - Bernardinus de Sernia - Attilia relicta Lucæ Scuffe - Argentus - Matthæus Amicarelli - Donatus Andreæ Cioffi - Iacobus de Masso - Gentiluccia uxor - Violans relicta quondam Hyeronimi Liberatoris - Franciscus Carphaneus - Falcuccia uxor - Magnificus Antonius Melocchi - Nicolaus De Parisio - Alexander, Corradus, Trojanus De Petracca - Bernardinus Garzone (o Gargano ?) - Rita relicta de Iafaio - Magnificus Bernardinus Baccarius - Iulia uxor - Iohanna relicta Francisci Nardi - Filippus Franciscus de Vito - Andreana relicta Berardini de Gabriele - Iohannes Quaranta - Magnificus Bernardinus Carphaneus - Nicolaus Pepe - Bernardus, Sigismundus de Vito - Do.ne Petrus Nicchius de Trani - Sebatianus de Morrone - Rentius de Gavatta - Laura relicta Iohannis Marinis - Amicus, Bartolomeus Virgilius de Ianne - Muccia uxor - Iohannes Nicolai Ianotti - Nicolaus Rosa - Iohannes de Baccaro - Antonius lacobone - Tiberius de Baptista - Tersilia de Baptista - Iohannes de Baptista - Virgilius de Lozzo - Desiata relicta quondam Antonii Mosche - Lazarus Donati Ianiri - Iohannes de Loysio - Sebastianus de Marchetta - Vincentius Mancini - Gregorius de Iafaio - Annibal de Caporeccio - Franciscus de Caporeccio - Gregorius de Majo - Blasius Malavolta - Hyeronimus Tartaglia - Nicolaus Iafurro - Roccus de Verrone - Amicus Comitis - annorum 33 Laura uxor - Michel Angelus filius - Nicolaus Pezzella - Sancta relicta Petri de Carphaneis - Vespasianus Carphaneo - Dominicus quondam Dominici Campanelli annorum 60 - Carphaneus Salvicti Carphanei - Vitus Francisci de Marco - Angelus Simonis - Onofrius de Onofrio - Pyrrus de Lucarella - Ferdinandus Scalzitti - Generoso del Castello di Sangro - Gratiosa relicta quondam Andreæ Ferrelli - Corradus Petracca.

L'elenco dei fuochi, come si vede non è completo: ma gli altri cognomi sono gli stessi. Nella Numerazione del 1641 si notano cognomi nuovi come i seguenti ed in italiano:

«Andreana Carfagna vedova di Giovan Carlo Castiglione di anni 36 e Jeronimo figlio - Gregorio Mancini casato in Popoli - Cesare Ciolflo - andato alla guerra - Santo Di Ciò del fu Antuono massaro - Attilia Falcone moglie - Francescantonio Colamago casato a Lavello - Isabella D'Andrea fu Marcantonio».


Luigi Campanelli




 

Fonte: L. Campanelli, Il territorio di Capracotta. Note, memorie, spigolature, Tip. Antoniana, Ferentino 1931.

194 visualizzazioni

Commentaires


bottom of page