• Letteratura Capracottese

Valorizziamo Capracotta



Ferve l'attività sciatoria su tutti i campi di neve. Treni e littorine, autobus e autovetture riversano folle di sciatori sulle candide distese montane invitanti a corse gioconde e ardite. Lo sci è diventato sport di masse, con immenso progresso fisico e spirituale di coloro che praticano questo sport. La neve non manca nelle nostre montagne.

Sono state prese e realizzate iniziative di carattere turistico e alberghiero.

Capracotta a m. 1.421 sul mare - ospitale, gentile, signorile; non è soltanto una cittadina privilegiata per la bellezza della sua posizione naturale, è anche un centro turistico di notevole importanza e di particolare interesse.

Dal declivio del monte sul quale è distesa, essa guarda M. Campo (metri 1.690) e M. Capraro (metri 1.720) e le ridenti vallate del Sangro e del Biferno.

La neve, ottima e costante, nell'altezza media di oltre un metro offre per ben 6 mesi dell'anno allo sciatore virtuoso come al principiante la più svariata e desiderabile gamma di esercitazioni e di discese.

Fonte: Turismo: Valorizziamo Capracotta, in «Luci Molisane», I:4-5-6, Campobasso, gennaio-febbraio-marzo 1935.

#albergovittoria #capracotta #emeroteca #fascismo #lucimolisane #scidifondo

© 2015-2020 Letteratura Capracottese di Francesco Mendozzi

Via San Sebastiano, 6 - 86082 Capracotta (IS)

*** Contattami ***