• Letteratura Capracottese

Allo specchio ti vedo



Allo specchio ti vedo

e mi vedo contento

allorquando mi scopro

d'imbarazzo arrossito.

Stempiature gentili

su due begl'occhi verdi

su di un naso ad uncino

su due labbra comuni.


Allo specchio ti vedo

e mi dico "stai calmo"

ogni volta che guardo

un giorno e poi un altro

dettagli accertanti

che ti sto raggiungendo.

Vedo me nello specchio

ma sei tu nel mio sguardo.


Allo specchio ti vedo

e son sempre felice

che ogni volta che parlo

il diaframma risuona

di una voce non mia.

È il tuo tono, il tuo stacco,

solo l'aria è la mia

arsa come il distacco.


Allo specchio ti vedo

e ricordo il tuo viso.

Ti rivedo bambino,

quel tuo unico calcio

dato a un solo pallone.

Nella composizione

di canzoni d'amore

ti rivedo ragazzo.


Allo specchio ti vedo,

sei già